Coibentazione e risparmio energetico: le buone norme

  • Autore: DAL BELLO FILIPPO
  • 29 mar, 2017
Coimbentazione con lana di roccia
Una buona coibentazione degli ambienti di casa permette di godere di una climatizzazione ottimale durante l’avvicendarsi di tutte le stagioni, isolando la casa sia dalle ondate di calore, che dal clima freddo dei rigidi inverni del nostro paese. In più, come ormai tutti sanno, un corretto isolamento permette di risparmiare sul costo dell’energia annuale, riducendo anche le emissioni inquinanti.

Risparmiare energia ... con detrazioni e bonus fiscali!

Oltre al risparmio in termini di costo dell’energia, va poi tenuto in conto che il Governo anche quest’anno ha stanziato incentivi e detrazioni fiscali per opere di riqualificazione energetica, le quali prevendono una decurtazione fino al 65% dell’importo totale dei lavori.
Ma cerchiamo di capire quali sono le buone norme e gli interventi tecnici corretti per avere una coibentazione perfetta all’interno degli ambienti domestici.

Tipologie di interventi più comuni

Le metodologie di coibentazione disponibili in commercio sono innumerevoli; tuttavia cercheremo di limitarci a fornire una panoramica esaustiva di quelle che sono le operazioni basilari per rendere più efficiente la vostra casa dal punto di vista dell’isolamento termico.

Ecco di seguito gli interventi fondamentali:

- Provvedere alla sostituzione dell’impianto di riscaldamento con modelli di ultima generazione, come ad esempio le caldaie a condensazione;

- Sostituire i vecchi condizionatori con modelli più moderni dotati di pompa di calore, in modo tale da sfruttarli durante tutto l’anno, risparmiando sul costo medio per il riscaldamento invernale;

- Utilizzare del materiale isolante da applicare internamente o all’esterno delle mura domestiche, come ad esempio i cosiddetti cappotti termici, i quali tengono lontani il freddo e il caldo in modo semplice ed efficace;

- Realizzare controsoffittature che riducano il volume dell'ambiente riscaldato, andando così a impiegare minor tempo e meno energia per climatizzare le vostre stanze sia d’estate che d’inverno;

- Installare serramenti a taglio termico, che eliminano la formazione di condensa superficiale all’esterno dell’infisso, grazie a vetrocamere e intercapedini nel telaio e nelle ante.

Infissi a taglio termico: una soluzione efficace e di design

Un capitolo a parte merita l’installazione degli infissi a taglio termico, i quali sono disponibili in materiali quali PVC, alluminio e legno, e in combinazioni di alluminio e legno per dare un tocco di raffinatezza all’interno degli ambienti domestici.

Le personalizzazioni in termini di colorazioni e finiture permettono infine di godere di un ottimo isolamento termoacustico senza intaccare in alcun modo la bellezza e lo stile dell’arredamento interno ed esterno.
Autore: DAL BELLO FILIPPO 16 ago, 2017
Mai come oggi l’ampia disponibilità di materiali, colori e finiture, ha reso gli infissi veri e propri capolavori di design, in grado di donare alla casa lustro e fascino in maniera semplice ed elegante senza mai trascurare l'aspetto funzionale.
Ma quali sono le ultime tendenze in fatto di serramenti? Scopriamolo assieme in questa sede, analizzando le tipologie di finestre maggiormente installate, le tonalità scelte e i materiali impiegati nella loro realizzazione.
Autore: DAL BELLO FILIPPO 06 lug, 2017

Le zanzariere sono tipologie di serramenti che servono, specialmente d’estate, a mantenere lontani dagli ambienti domestici zanzare, pappataci, ma anche tutti gli altri insetti fastidiosi che con la bella stagione ronzano intorno alle nostra abitazioni.

Rispetto alle soluzioni classiche, in commercio oggi esistono modelli in grado di adattarsi a qualsiasi apertura, con meccanismi di apertura semplici e con soluzioni che non prevedono necessariamente l’installazione di guide di scorrimento e telai.

Ma vediamo nel dettaglio le principali tipologie di zanzariere per finestre e porte disponibili in commercio.
Autore: DAL BELLO FILIPPO 08 mag, 2017

Cominciamo dalle basi.
I portoni per garage si dividono in due categorie principali:

  • Portoni sezionali: sono suddivisi in sezioni orizzontali, e vanno a scomparire totalmente in fase di apertura, disponendosi parallelamente al soffitto;
  • Portoni basculanti: realizzati in pezzi unici, anch’essi si sollevano in fase di apertura, ma debordano leggermente fuori dall’apertura del garage.

Ora che abbiamo le idee più chiare, quali sono i vantaggi dell’uno rispetto all’altro?

Scopriamoli assieme analizzandone le caratteristiche principali.
Autore: DAL BELLO FILIPPO 18 apr, 2017

Oggi più che mai la sicurezza dei nostri ambienti di casa viene messa a dura prova da effrazioni e tentativi di scasso da parte di malintenzionati. Fortunatamente la tecnologia ha sviluppato metodi molto efficaci per contrastare la loro azione.

Vediamo nel concreto quali dispositivi possiamo installare per rendere più sicure le nostre abitazioni.
Autore: DAL BELLO FILIPPO 29 mar, 2017
Una buona coibentazione degli ambienti di casa permette di godere di una climatizzazione ottimale durante l’avvicendarsi di tutte le stagioni, isolando la casa sia dalle ondate di calore, che dal clima freddo dei rigidi inverni del nostro paese. In più, come ormai tutti sanno, un corretto isolamento permette di risparmiare sul costo dell’energia annuale, riducendo anche le emissioni inquinanti.
Share by: